SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • American Horror Story Coven 3x04 - Lealtì (Fearful Pranks Ensue)

American Horror Story Coven 3x04 - Lealtì (Fearful Pranks Ensue)

Episodio 4: Lealtà (Fearful Pranks Ensue)Original Air Date - 30 Ottobre 2013Data di messa in onda in Italia: 4 Febbraio 2014 su FOX TVRegia di Michael Uppendahl, sceneggiatura di Jennifer Salt Questa settimana ci troviamo a New Orleans nel 1961: un ragazzino afroamericano percorre in bicicletta una strada tranquilla quando si accorge che una macchina lo insegue. In preda al panico svolta in un vicolo non rendendosi conto che è senza uscita. A quel punto non gli resta altro da fare che aspettare i suoi carnefici che nel frattempo sono scesi dall'auto e si dirigono verso di lui. La mamma del ragazzino, una parrucchiera del salone di Marie Laveau, racconta a una cliente che il figlio comincia le lezioni in una nuova scuola integrata, fino a poco tempo prima solo per bianchi. Questa è un'opportunità per poter frequentare lezioni migliori ed avere finalmente un futuro nonostante il colore della pelle. Le speranze vengono infrante nel peggiore dei modi quando il ragazzino viene ritrovato impiccato a un albero. Marie Laveau decide di vendicare questo atroce omicidio a sfondo razzista a modo suo. Con un rituale voodoo richiama i morti dall'oltretomba, guidandoli nella caccia e lo sterminio degli assassini del ragazzino. American Horror Story 3x04 Di nuovo nel presente, ci troviamo nella stanza del maggiordomo della scuola, Spalding, intento a prendere il tè con la sua collezione di bambole. Il rituale infantile viene interrotto da alcuni rumori molesti che lo portano ad andare a controllare cosa stia succedendo. Arrivato nella sala grande, si ritrova davanti alla scena dell'omicidio di Madison, a cui abbiamo assistito nell'episodio 3. Come Fiona gli ordina, si occupa di far sparire il corpo e con uno scambio di battute tra i due ci rendiamo conto che qualcosa di antico li lega in un sodalizio di cui nessuno a parte loro conosce l'origine. Mentre i due parlano, un rumore di vetri infranti arriva dal laboratorio di Cordelia. Fiona chiede a Spalding di liberarsi di Madison, nel frattempo avvolta nel tappeto del salone, e va a controllare cosa succede. Arrivata alla serra dove Cordelia ha allestito il suo laboratorio, Fiona scopre Queenie gravemente ferita, quasi priva di sensi, e alle sue spalle il Minotauro. Non sappiamo come la situazione venga risolta dalla strega Suprema, ma poco dopo questa va a svegliare Cordelia e le chiede di raggiungerla in camera di Queenie, dove questa giace priva di sensi. Mentre Cordelia cerca di somministrarle alcune cure ha uno scontro con la madre, colpevole di aver cominciato una guerra e anche di averle tolto, così facendo, l'ultima possibilità di avere un figlio. Queenie smette di respirare ma Fiona interviene e le salva la vita. Delphine è preoccupata per Queenie che ha rischiato la vita per colpa sua, ma Fiona le intima di non dire a nessuno quello che sa. Il giorno dopo, al salone di Marie Laveau, viene recapitato un pacco. Dentro c'è la testa di Bastien, il Minotauro. A casa di Kyle, Zoe è in preda al panico, la situazione le è chiaramente sfuggita di mano. Inoltre si sente in colpa per aver ridato vita al ragazzo che ora, apparentemente senza coscienza, sembra non capire assolutamente cosa gli sia successo. Mentre gli prepara qualcosa da mangiare, lo sguardo le cade sul veleno per topi e le viene in mente di avvelenarlo per restituirgli la pace sottrattagli. Quando arriva con la colazione però Kyle è scappato. Halloween è arrivato e naturalmente è la festa preferita dalle streghe e da Fiona. Mentre Delphine la aiuta a vestirsi, la donna la aggiorna su come si siano evolute le usanze nel corso degli anni così che lei possa comportarsi di conseguenza. Marie è in preda all'ira più funesta. Nonostante la sua collaboratrice cerchi di spingerla a non lasciarsi coinvolgere in una nuova guerra, la sacerdotessa sembra ormai irremovibile. Ricorda il giorno in cui lei e Anna Leigh firmarono un armistizio con la condizione di restare entro i propri territori, e di come questa regola sia stata infranta nel momento in cui Fiona si è recata nel suo salone. Alla scuola, Cordelia parla al telefono con il marito, Hank, ufficialmente in viaggio per lavoro. In realtà l'uomo ha un incontro con un'amante (Alexandra Breckenridge). I due finiscono a letto ed Hank rivela una natura piuttosto aggressiva. American Horror Story 3x04 Nel frattempo Queenie si risveglia. Delphine la ringrazia per averle salvato la vita. Cordelia e Fiona ricevono la visita dei tre membri del consiglio delle streghe, Myrtle, Quentin e Pembroke. Mentre la prima, in preda all'ansia, inciampa sulle parole facendo diverse gaffe, Fiona si mostra sicura di su00e9 e per niente preoccupata. Si scopre che è stata Nan a convocare il consiglio, sicura che Madison sia morta in quanto non riesce più ad avvertirne i pensieri. Inizia quindi una vera e propria indagine sulla morte della giovane strega. La pena per aver ucciso una consorella è la morte per mezzo del rogo. La prima ad essere interrogata è Cordelia, che non si rivela molto preoccupata per la scomparsa di Madison, attribuendola alla natura frivola e trasgressiva della ragazza. Zoe mostra di non aver notato poteri particolarmente forti in Madison, mentre Queenie, ancora a letto, dice ai membri del consiglio che se la compagna è morta è stato sicuramente per aver come al solito abusato di alcol e aver fatto qualcosa di pericoloso. Nan, infine rivela di aver notato un aumento di poteri in Madison quando questa è riuscita ad incendiare le tende della vicina col pensiero. Mentre consumano il pranzo, Hank e la sua amante parlano di come si sono conosciuti in un forum e al culmine della conversazione, quando la donna gli confessa di cominciare a provare dei sentimenti per lui, l'uomo inaspettatamente le spara in testa. u00c8 il turno di Fiona di essere interrogata e la conversazione con Myrtle si scalda. u00c8 evidente che tra le due non corre buon sangue. Myrtle le rimprovera di non aver tenuto fede agli obblighi che Fiona aveva in quanto Suprema, di essere stata assente e disinteressata, e le rivela i suoi sospetti per la sua improvvisa ricomparsa. A quel punto la accusa di aver assassinato Madison perchu00e9 aveva capito che la ragazza le avrebbe succeduto come Suprema, così come in passato aveva assassinato Anna Leigh per prenderne il posto. Con un flashback torniamo quindi all'indagine per la morte di Anna Leigh, nel 1971, sempre nell'accademia di miss Robichaux. Una giovanissima Fiona, interrogata dagli allora membri del consiglio, racconta di aver parlato con la Suprema prima che questa se ne andasse. Viene dunque annunciata pubblicamente la prossima elezione di Fiona come nuova Suprema. Myrtle, sua compagna di scuola, mostra di non gradire affatto questa cosa e, convinta che sia l'assassina di Anna, cerca di smascherarla facendo un incantesimo sul giovane Spalding, certa che lui sappia cosa è realmente successo. Il maggiordomo la sente dire, durante la cena, che qualora dovesse essere interrogato, grazie ad un incantesimo che ha fatto alla sua lingua, lui non potrà fare a meno di dire la verità. Durante la notte le studentesse vengono svegliate dalle grida dell'uomo e lo trovano in bagno con la lingua tagliata. Di nuovo nel presente, Myrtle dice chiaramente a Fiona che, pur non essendo riuscita ad incastrarla allora, è certa di poterlo fare questa volta e convoca Spalding, che dovrà scrivere su un foglio il nome della strega che gli tagliò la lingua. L'uomo scrive il nome sul foglio e lo consegna a Myrtle. La strega lo apre e resta incredula: il nome scritto da Spalding è il suo. Un altro flashback ci riporta alla notte in cui l'uomo perse la lingua: appreso da Myrtle che non gli sarà data la possibilità di mentire, Spalding durante la notte chiede a Fiona di raggiungerlo in bagno, le dice che l'ha sempre amata e si taglia la lingua con un rasoio. Di fronte all'ennesima sconfitta, la vecchia Myrtle ha un crollo emotivo, ma Cordelia interviene rivelando che Madison non sarebbe stata affatto la prossima strega suprema. Infatti una delle caratteristiche della Suprema è quella di avere una salute di ferro, mentre Madison aveva un soffio al cuore. La notizia scagiona definitivamente Fiona, la quale però adesso deve assolutamente scoprire chi è la vera Suprema destinata a succederle. American Horror Story 3x04 Arriva la notte di Halloween: Marie Laveau decide di iniziare la sua guerra contro le streghe richiamando di nuovo i morti dalle loro tombe e facendoli marciare verso la scuola. Spalding, ora che il consiglio si è ritirato, può tornare alle sue bambole alle quali ha aggiunto un nuovo pezzo: il corpo di Madison. Fiona e Cordelia intanto sono in un bar, in un raro momento di accordo. Le due decidono di fare il gioco della verità. Fiona confessa di trovare Hank un bastardo e un falso e si stupisce di come la figlia non se ne renda conto. Cordelia chiede alla madre se ha ucciso Madison e questa risponde di no. A causa di un malore per aver bevuto troppo, Cordelia si reca nel bagno del bar a vomitare e lì uno sconosciuto incappucciato le versa dell'acido in faccia e scappa. La guerra è cominciata. Ufficialmente. E come si conviene a tutte le guerre, coinvolge ed è combattuta da molti. Questo episodio è chiarificatore, e sebbene succedano molte meno cose nel presente (sempre relativamente al fiume che solitamente gli autori amano rovesciarci addosso ad ogni puntata), è pieno di flashback utilissimi a comprendere la psicologia delle nostre protagoniste e i rapporti tra loro. Come anche nelle altre due stagioni, l'episodio di Halloween si divide in due parti, e come sempre sul finale della prima siamo sospesi in attesa di sapere se Cordelia sia rimasta definitivamente sfigurata, se gli zombie riusciranno ad entrare nell'accademia, cosa succederà alle ragazze. Ora poi si apre il grande interrogativo che probabilmente ci accompagnerà fino a fine stagione, ovvero chi sia la nuova Suprema tra le giovani protagoniste. Nelle settimane scorse ho avuto modo di leggere diversi commenti e recensioni riguardo a questa nuova stagione di American Horror Story: Coven e, francamente, molti di questi mi hanno lasciata basita. Per lo più ho letto di gente che considera Coven poco meno che una cavolata adolescenziale. Ora, io non mi reputo una persona impressionabile nu00e9 di facili entusiasmi, ma davvero non capisco tutte queste critiche. Ci sono cose che bisogna tenere a mente quando, da amante dell'horror, ci si approccia ad una serie tv. Prima tra tutte è proprio questa: è una serie tv e di conseguenza mira a raccogliere un pubblico che sia più ampio possibile. Nonostante questo, non mi sembra che gli autori si siano risparmiati quanto ad argomenti scottanti: incesti, riti voodoo, omicidi a sfondo razzista, deviazioni mentali di vario genere. A livello di splatter, Coven supera di gran lunga la maggior parte dei prodotti sedicenti horror che popolano le sale cinematografiche da qualche anno a questa parte in cui non succede mai niente di più di ciò che vediamo nei trailer. Certo, mi sembra prematuro mettere la mano sul fuoco per quel che riguarda lo sviluppo della trama, ma ho visto le altre due stagioni e so che gli autori solitamente amano chiudere tutte le strade aperte, non ho dunque motivo di dubitare che anche stavolta siano perfettamente padroni del loro soggetto. Per quello che riguarda i temi "adolescenziali", credo facciano parte di un approccio molto realistico all'argomento della stregoneria. Come si può infatti parlare di streghe senza parlare di ragazze adolescenti? E come si può parlare di adolescenti senza fare cenno ai sentimenti e alle insicurezze di cui è fatta la loro vita? Trattandosi di una serie del tutto femminile, come raccontare le vicende di donne tanto diverse senza esplorare temi come la fertilità o il terrore di invecchiare? Credo davvero che sarebbe bello se ci fossero più serie del livello di Coven e vi dirò di più: quello che vorrei è ricominciare ad andare al cinema aspettandomi un livello qualitativo alto quanto quello di tutte le stagioni di American Horror Story per un horror, cosa che ormai non succede da parecchio tempo salvo che per pochissime eccezioni.

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort