SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • Sitges 2013 - Le Recensioni di The Dead 2: India, Chimeres e Patrick Remake

Sitges 2013 - Le Recensioni di The Dead 2: India, Chimeres e Patrick Remake

The Dead 2 IndiaI fratelli Howard e Jonathan Ford tornano a Sitges, dopo l'ottimo The Dead (2010) con il suo sequel: The Dead 2: India, spostando l'azione, come sottolineato dal titolo, dai deserti del Sudafrica agli evocativi territori dello stato Asiatico. La misteriosa epidemia che sta riportando in vita i morti ha raggiunto anche Bollywood, ed un ingegnere Inglese addetto alla manutenzione delle pale eoliche dovrà attraversare tutto il paese per raggiungere e portare in salvo la fidanzata Indiana che aspetta un figlio da lui.Tra paesaggi meravigliosi, messi in risalto, come nella pellicola precedente, dall'ottima fotografia di Jon Ford, ed i contrasti religiosi evidenziati dall'opposizione del padre della ragazza alla relazione tra i due, i gemelli Britannici confezionano ancora una volta uno Zombie Movie che strizza l'occhio a Zombi 2 di Lucio Fulci, con i Morti Viventi che si muovono barcollanti tra lande desolate e templi millenari, inseriti in una vicenda sentimentale che rivaluta il concetto di famiglia (c'è anche un bambino abbandonato alla nascita dai genitori).Forse un po' troppo ripetitivo in certi momenti, ma nonostante qualche piccola pecca "The Dead 2: India" rimane uno dei più interessanti titoli visti ultimamente sui divoratori di carne umana creati da George Romero.Mark Hartley sceglie il remake di uno dei più interessanti Horror Australiani degli anni '70: Patrick (1978) per debuttare nel lungometraggio (precedentemente aveva diretto numerosi video musicali ed il documentario "Not quite Hollywood"), mantenendosi fedele all'originale di Richard Franklin, Hartley ci presenta la storia di un ragazzo che, dopo avere ucciso la madre con il compagno è ricoverato in stato di coma in una clinica psichiatrica privata, l'arrivo di una giovane infermiera (Sharni Vinson, già apprezzata in Shark 3D e You're next), scatenerà una attrazione morbosa nei confronti della ragazza ed i suoi mortali poteri telecinetici verso quanti si frapporranno tra loro. Arricchito dalla incalzante colonna sonora di Pino Donaggio e dall'interpretazione di un bravissimo Charles Dance, Patrick Remake mantiene le atmosfere ed i colpi di scena degli Horror anni '80, riuscendo a provocare ancora qualche salto sulla poltrona tra gli spettatori, anche se pecca in un uso eccessivo del digitale.Chimeres di Olivier BeguinUltima attesa pellicola del terzo giorno di Festival è Chimeres, dello Svizzero Olivier Beguin, che dopo i pluripremiati cortometraggi Dead Bones" e Employu00e9 du mois, porta a Sitges il suo primo film, un'originale visione del mito del Vampiro. Dopo essere stato sul set a Neuchatel lo scorso anno, attendevo con impazienza di poter visionare il nuovo lavoro di Olivier, che non ha deluso le mie aspettative: la sceneggiatura scritta dallo stesso regista insieme a Colin Vettier, vede una giovane coppia (Jasna Kohoutova e Yannick Rosset) in vacanza in Romania, paese di origine della ragazza, bruscamente interrotta da un incidente stradale in cui lui viene investito e sottoposto ad una trasfusione di sangue nel locale ospedale. Tornati a casa strani sintomi convinceranno Alex che il sangue iniettato nelle sue vene era infetto e lui si sta progressivamente tramutando in un Vampiro! Storia di amore e morte dall'alto tasso di emoglobina, "Chimeres" porta una ventata di freschezza nel cinema Horror Europeo, da una nazione, la Svizzera, solitamente non avvezza al nostro genere preferito. Nel cast anche Catriona MacColl, attrice feticcio di Lucio Fulci ed un fugace cameo di Ruggero Deodato nel ruolo di....un macellaio!
L'invito al party organizzato da Beguin e dal cast del film ci ha allegramente portato a finire l'intensa giornata alle 4 del mattino.....a domani. ;)

 

Articoli correlati

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort