SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • Dario Argento VS Federico Zampaglione - Non c'entra niente con me. Lui si crede il mio erede, non io‚Ķ

Dario Argento VS Federico Zampaglione - Non c'entra niente con me. Lui si crede il mio erede, non io…

Dario Argento VS Federico ZampaglioneCerto che in questo paese non ce la facciamo proprio ad uscire dalla triste logica del piccolo condominio di ultrà. Dei micro orticelli da coltivare gelosamente nonostante continuino a spuntare solo erbacce. Sono secoli che a livello internazionale il cinema di genere horror conta meno della carta delle istruzioni del mazzo della Modiano: ogni tanto c'è qualche sussulto, qualche schiarita, ma è ben poca cosa rispetto a ciò che accade nel resto del mondo. Eppure, nonostante questo quadro fantozzianamente tragico, è tutto un florilegio di prime donne, di artisti che si autoproclamano geni, spesso circondati dal più assoluto dei silenzi. In tali condizioni ci si aspetterebbe perlomeno che i pochi nomi validi facessero gruppo, non dico che si stimassero per forza, ma che almeno convivessero in modo pacificamente autonomo senza pestarsi i piedi a vicenda in nome di chissà quale trofeo o podio da ottenere.Purtroppo accade spesso il contrario, ma mai mi sarei immaginato che questo tipo di atteggiamento lo potesse avere un mito come Dario Argento.Questa mattina mi è arrivata una segnalazione via mail di un articolo relativo ad alcune dichiarazioni che il regista romano ha rilasciato in occasione del Giffoni Film Festival. Fra queste una in particolare riguardava la possibilità che Federico Zampaglione potesse diventare il suo erede.Ecco cosa ha risposto Argento:"Non c'entra niente con me. Lui si crede il mio erede, non iou2026".Sarà vero? No aspettate, non intendo dire "sarà vero che Zampaglione è l'erede di Argento?", perchè non lo è, e chi afferma il contrario la mattina fa colazione con corn flakes e metanfetamine. Intendo dire:"Sarà vero che Zampaglione crede di essere l'erede di Argento?". Posso parlare per quello che ne so io, e dire che non mi pare proprio, anzi, nelle interviste che gli ho fatto in questi anni ha sempre considerato Dario come uno dei suoi miti inarrivabili.Ma sticazzi. Mettiamo anche che il leader dei Tiromancino sia andato fuori di testa e sia stato colto da un delirio di onnipotenza a vuoto.Ma a te, Dario Argento, che te frega? Nel senso. Il più grande regista di cinema horror vivente in Italia, colui che ha realizzato gemme come Profondo Rosso, Suspiria, L'Uccello dalle Piume di Cristallo e altre meraviglie, che bisogno sente di dover precisare con una dichiarazione pubblica una cosa del genere? Tanto lo sai che va di moda sta cazzata dell'erede, è un'idiozia tipica del giornalista che non sa che fava chiedere all'intervistato di turno. Ma sorridi e dagli una pacca sulla spalla. Comportati da grande cazzarola!!!A me è spiaciuto leggere questa sua frase, perchè a prescindere dalle fetecchie che è riuscito a realizzare in questi ultimi anni, io lo considero sempre un Maestro e dovrebbe essere lui il primo ad acchiappare per le orecchie qualche pischello, tirarlo fuori dal guano italico e presentarlo in giro per il mondo, magari producendogli qualcosa. Come fece al tempo con Michele Soavi o Lamberto Bava. Entro in modalità "pippa mentale" e mi immagino, rimanendo in ambito Zampaglione-Argento, quest'ultimo che presenta e produce Shadow nei vari Festival internazionali, proprio come fece Quentin Tarantino con Eli Roth per Hostel. Sarebbe stato fighissimo...E invece ci buttiamo letame in faccia.Continuiamo a farci del male che ve devo dì...

Update

E' arrivata la replica di Federico Zampaglione sulla pagina dei Tiromancino.Eccola.Caro Dario

Mi e' dispiaciuto molto leggere certi tuoi commenti pubblici su di me. Pertanto credo sia giusto risponderti pubblicamente.
Io non ho mai creduto di essere il tuo erede , questa cosa e' stata invece spesso affermata da giornalisti, fans , siti , festivals e riviste in tutto il mondo.
Io pero' non ne ho colpa.
In ogni caso vorrei dirti che non mi considero affatto al tuo livello, tu sei una leggenda mentre io sono solo un musicista- regista appassionato di horror , che sta cercando di dare il suo contributo ad un genere che in Italia oggi vive un momento difficile.
Al di la' di questo, la tua dichiarazione , che mi mette in una luce arrogante, mi amareggia soprattutto perche' oltre ad un maestro, ti ho sempre considerato un amico ed una persona di buon cuore. Non me lo aspettavo e sinceramente per quanto mi sforzi, non riesco a capire il motivo di questa tua improvvisa esternazione.
Con affetto e stima sincera
Federico


Fonte: Fai click qui

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 15 Dicembre 2011
  • Da Super User

Dracula 3D di Dario Argento - Un Teaser Trailer (Visual Effects Work in Progress)

  • Martedì, 15 Maggio 2012
  • Da Super User

Ecco lo sconfortante Trailer di Dracula 3D di Dario Argento

  • Venerdì, 10 Ottobre 2014
  • Da Marco Viola

The Sandman - Il Nuovo Film Giallo di Dario Argento...Iggy Pop sarà il Killer

  • Giovedì, 17 Marzo 2011
  • Da Super User

Dario Argento - Il Principe dell'Incubo su Celluloide

  • Domenica, 02 Agosto 2009
  • Da Lucafly

La Sindrome di Stendhal

  • Lunedì, 10 Ottobre 2005
  • Da Lucafly

Il Gatto a Nove Code

  • Lunedì, 17 Novembre 2014
  • Da Francesco paolo Cinconze

Zombi (Dawn of the Dead) - Recensione Film

  • Sabato, 25 Giugno 2005
  • Da Lucafly

L'Uccello dalle Piume di Cristallo

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort