SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • The Walking Dead Stagione 3 Episodio 15 L'Inganno (This Sorrowful Life)

The Walking Dead Stagione 3 Episodio 15 L'Inganno (This Sorrowful Life)

Episodio 15: L'inganno (This Sorrowful Life)
Original Air Date - 24 Marzo 2013Data di messa in onda in Italia: 25 Marzo 2013 su FOX TV Regia di Greg Nicotero, sceneggiatura di Scott M. Gimple
L'inganno è un episodio eccezionale ed è la chiara rappresentazione di quanto The Walking Dead sia una Serie curata nei minimi dettagli, soprattutto dal punto di vista narrativo. Solo degli ottimi sceneggiatori sarebbero in grado di realizzare una puntata come questa, tutta incentrata su un personaggio sino ad ora considerato la feccia più putrida, riuscendo a farlo cambiare sotto i nostri occhi, a farlo apparire quasi come un eroe, senza che questo ti appaia improbabile. Anzi, Scott M. Gimple è così abile da farci provare quasi un grande senso di colpa per non aver colto in pieno il lato umano di Merle durante la serie. Sembra dirci quasi:"Lo vedete il dolore che ha dentro quest'uomo? E' anche a causa della vostra superficialità che lui ha deciso di affrontare il proprio destino". E a quel punto noi siamo tutti dalla sua parte, speriamo che massacri gli uomini del Governatore, lui compreso, anche se siamo convinti che sarà un suicidio. Questa è empatia pura e solo una grande serie è in grado di creare questo legame fra lo spettatore e i suoi personaggi.The Walking Dead Stagione 3 Episodio 15 L'Inganno (This Sorrowful Life) Merle Dixon è morto. Attendevamo il suo ritorno con ansia sin dalla prima stagione, da quando scomparve sul tetto di quel palazzo ad Atlanta lasciando al suo posto la propria mano come souvenir. Lo abiamo ritrovato dopo tanto tempo, al fianco dell'uomo più diabolico che si possa immaginare, il Governatore. A lui doveva la vita, per lui ha svolto qualsiasi tipo di ordine o incarico, persino i più abietti. Perchè Merle è l'uomo che fa il lavoro sporco, è quello che si macchia le mani di sangue mentre il capo fa la figura del puro, del nobile condottiero. Anche ora che è passato nel gruppo di Rick il suo ruolo non sembra cambiato. Rick infatti ha deciso di accettare la proposta del Governatore, ovvero di consegnargli Michonne in cambio della pace. Ne parla con Daryl e Hershel, che non sono affatto d'accordo...e poi lo riferisce a Merle. I due si parlano in privato e Dixon, a modo suo, fotografa alla perfezione ciò che succederà dopo che Michonne cadrà nelle mani del Governatore. La donna subirà ogni tipo di tortura...e Rick è disposto ad accettare una simile atrocità solo in cambio di una flebile speranza, quella che Philip mantenga per la prima volta in vita sua una parola data e non attacchi la prigione. Merle accetta, ma sa che Rick cambierà idea al'ultimo momento:"Perchè non ha il fegato". Ma lui si, lo ha sempre avuto. Lui è il cattivo che fa i lavori sporchi lasciando che le mani dei buoni rimangano candide. Dentro di lui è come se vivesse una bestia in gabbia che si nutre di violenza, lo si vede quando con la scusa di cercare della marijuana, squarcia tutti i letti di un'ala della prigione. "Sono un mistero anche per me" dice a Rick che gli chiede il perchè di quel gesto. Merle decide quindi di muoversi da solo e con una scusa allontana Michonne dal gruppo, per poi tramortirla e legarla saldamente. E a questo punto comincia un viaggio grandioso, durante il quale vediamo come Merle e Michonne siano per certi versi simili. Sono due lupi solitari, non appartengono a nessun gruppo in particolare, vengono entrambi visti come teste calde, imprevedibili, individui da temere. E soprattutto sono entrambi delle macchine da guerra, come dimostrano in occasione di una strepitosa parentesi action splatter ambientata in un motel abbandonato. Michonne prova a far capire a Merle di essere stato ache lui uno dei tanti burattini nelle mani del Governatore, che se tornassero indietro alla prigione forse avrebbe la possibilità di riscattarsi, di dimostrare di essere forse anche un altro uomo. Ma Dixon non può più tornare indietro. Lui ha deciso di affrontare da solo il signore di Woodbury. E libera Michonne. The Walking Dead Stagione 3 Episodio 15 L'Inganno (This Sorrowful Life) L'assalto di Merle ai territori di Woodbury è un altro momento memorabile della puntata. L'idea della radio a tutto volume nell'auto per farsi seguire da un gruppo di zombi è geniale e, per un attimo, visto quanti uomini del Governatore ci stanno lasciando la pelle, abbiamo la speranza che il piano possa funzionare. Ma Merle è da solo e i suoi temporanei alleati zombi non sono certo dotati di grandi qualità tattiche, pertanto l'incursione viene presto sventata e Dixon finisce faccia a faccia con il Governatore: i due si scontrano come belve feroci e Philip ha la meglio. Nel frattempo Rick, come aveva previsto Merle, ha cambiato idea: nessuno consegnerà Michonne. Quando però scopre che quest'ultima e Merle sono spariti nel nulla, capisce che forse è troppo tardi. Mentre Daryl va a cercarli, Grimes raduna tutto il gruppo. Quando si trovarono attorno al fuoco subito dopo la fuga dalla fattoria, lui disse a tutti che da quel momento in poi non ci sarebbe stata alcun tipo di democrazia: chi avesse deciso di seguirlo avrebbe dovuto accettare ogni sua decisione. Per qualche tempo questa simil dittatura ha anche dato i suoi frutti, ma stavolta Rick ha commesso un grave errore: ha deciso di sacrificare la vita di un membro del suo gruppo, forse due, senza chiedere il consenso di nessuno. Non può più funzionare. "Non sono il vostro governatore" dice Rick ai suoi amici "quello che siamo, quello che siamo disposti a fare, come vivete, come morite...non spetta a me deciderlo, è merito di tutti noi se siamo arrivati sin qui, non mio...dobbiamo stare uniti". Si torna quindi al vero concetto di gruppo, che a questo punto dovrà decidere, ai voti, se rimanere alla prigione e combattere, oppure andare via. The Walking Dead 3x15 Merle Zombie Il finale è sconvolgente. Daryl incontra Michonne lungo il suo cammino: la donna gli dice che Merle l'ha liberata e che quest'ultimo è andato da solo dal Governatore. Giunto sul posto il ragazzo si trova di fronte alla peggiore delle tragedie. Suo fratello trasformato in zombi impegnato a divorare un cadavere (Michael Rooker è uno dei morti viventi più spaventosi che io abia mai visto). Daryl sfoga tutto il suo dolore pugnalando ripetutamente il cranio di Merle, lasciandosi poi andare ad un pianto disperato. Puntata da incorniciare, regia di Greg Nicotero impeccabile. Curiosità e eventi di contorno. Glenn chiede a Maggie di sposarlo, non prima però di averle offerto un anello appena strappato (in tutti i sensi) dall'anulare di una non morta. Greg Nicotero, grandissimo fan di George Romero, decide di fare un omaggio a questo grande Maestro inserendo nella puntata uno zombi preso direttamente da Dawn of the Dead (Zombi). The Walking Dead 3x15 Zombi George Romero

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort