SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • The Walking Dead Stagione 3 Episodio 9 - Fratello (The Suicide King)

The Walking Dead Stagione 3 Episodio 9 - Fratello (The Suicide King)

Episodio 9: Fratello (The Suicide King)
Original Air Date - 10 Febbraio 2012Data di messa in onda in Italia: 11 Febbraio 2012 su FOX TV Regia di Lesli Linka Glatter, sceneggiatura di Evan T. Reilly
Dopo un'interminabile pausa ci troviamo nuovamente lì, al centro dell'arena insieme ai due fratelli Dixon. Un bel modo di ritrovarsi non c'è che dire, nemmeno il tempo per un "Ciao come va? E tu quanti zombi hai fatto fuori? A proposito che te ne pare della mia nuova mano?" che già qualcuno vuole che vi facciate a pezzi in nome di una quantomeno discutibile giustizia. Ma siamo nel regno del Governatore, dove tutto è possibile. Siamo nei confini dell'uomo tutto d'un pezzo che si è visto espugnare la propria fortezza da un branco di forestieri, quella Woodbury che solo qualche ora prima sembrava un frammento di paradiso, seppur costruito sulla menzogna e l'ipocrisia, in un oceano di sangue e morte. Ora la cittadina è in preda al panico e alla rabbia, la pace è stata strappata via dal nemico, esattamente come Michonne ha fatto con l'occhio del Governatore. L'onta va pagata a caro prezzo. Il signore di Woodbury ha deciso quindi chi sarà la prima delle sue vittime: Merle, il suo ex braccio destro macchiatosi di tradimento. Si dovrà battere con il fratello Daryl fino alla morte, ma appena cominciato lo scontro fra i due, si intuisce subito che Merle sta solo prendendo tempo per escogitare un modo per fuggire. Lo anticipano Rick e Maggie, che grazie ad un'imboscata a base di pallottole e bombe fumogene colgono di sprovvista la gente di Woodbury, riuscendo a salvare i fratelli Dixon e a ritrovarsi con Glenn e Michonne, che li attendono con la propria auto poco distanti dai confini della città. The Walking Dead Stagione 3 Episodio 9 Fratello Se la memoria non vi ha abbandonato, ricorderete bene che il vecchio Merle ha avuto, come dire, dei leggeri dissapori con questi ultimi: per quanto riguarda Glenn, lo ha quasi pestato a morte e servito come pasto ad uno zombi, mentre con Michonne si è solo limitato a braccarla nel bosco come farebbe un cacciatore con una lepre. E' una mina vagante, impossibile pensare di accoglierlo nel gruppo. Deve andare via. Ma Daryl ha già abbandonato una volta suo fratello, non può farlo di nuovo. Col tempo Rick e gli altri sono diventati la sua famiglia, con Carol è nato un sentimento importante, ma Merle è il suo sangue, lasciarlo da solo in balìa degli zombi sarebbe imperdonabile. Così arriva ad una scelta difficile: abbandona il gruppo e prosegue il cammino con suo fratello. Sappiamo che si tratta di un arrivederci, non siamo così ingenui, ma per il momento l'uscita di scena di un elemento prezioso come Daryl è un brutto colpo per il gruppo di Rick, soprattutto ora che il Governatore sta preparando la sua controffensiva. Ma anche quest'ultimo non se la passa alla grande dalle sue parti. La gente è spaventata e sente di non potersi più fidare di un luogo come Woodbury. A peggiorare la situazione ci pensano alcuni zombi i quali, entrati in città attraverso un varco nel recinto aperto la notte prima da Merle, cominciano ad aggredire la popolazione in pieno giorno. Il Governatore è stanco di badare al suo gregge terrorizzato, lui ha una guerra da portare avanti. Non ha più nemmeno intenzione di tenere alcun segreto con Andrea, alla quale rivela della cattura di Glenn e Maggie, azione motivata dal fatto che i due, insieme a Rick, si sono mostrati da subito ostili e hanno causato la morte di tanta brava gente di Woodbury. E' una storia con alcuni pulviscoli di verità in un mare di cose non dette (come il trattamento riservato a Maggie o il tentativo di uccidere Michonne ad esempio), eppure Andrea se la beve con tutta la cannuccia, tanto da prendersi lei la responsabilità di parlare alla gente della cittadina al fine di ricompattare la comunità. E ci riesce ache bene. The Walking Dead Stagione 3 Episodio 9 Fratello Rick torna alla prigione, dove riabbraccia suo figlio Carl e la piccola Spaccaculi, non prima però di aver dato la brutta notizia della partenza di Daryl a una sbigottita Carol. I nuovi arrivati, capitanati da Tyreese, sono scampati troppe volte alla morte. Finalmente sono riusciti a trovare un luogo tranquillo e vorrebbero unirsi a Grimes e agli altri cercando di rendersi in qualche modo utili. Rick però non vuole più accogliere potenziali grane all'interno della sua piccola comunità. Persino Michonne dovrà levare le tende non appena le sue condizioni saranno tornate ottimali. La sua decisione sembra irremovibile e a nulla servono le suppliche di Tyreese. Poi però interviene la saggezza di Hershel Greene:"Hai fatto tanto per noi, lo apprezziamo moltissimo, ti dobbiamo la vita, ti abbiamo sempre ascoltato senza mai fare farti domande. Ma stavolta ti stai sbagliando, devi cominciare a dare una possibilità alla gente...". Quelle parole sembrano aver fatto breccia nella dura corazza di Rick, che per un attimo dà l'impressione di voler accettare il consiglio del suo vecchio amico. Ma qualcosa cambia in modo repentino. Una figura femminile dal volto coperto osserva silenziosa Grimes. Un fantasma? Un incubo ad occhi aperti? L'ennesima visione di un sempre più logoro Rick? Per ora non sappiamo di più, l'unica cosa di cui siamo certi è che quella figura scatena in Rick una furia improvvisa che gli fa perdere totalmente il controllo. Sarà stata l'adrenalina dell'ottava puntata, Fatti per Soffrire, l'attesa insostenibile per la ripartenza della Serie, oppure i livelli sempre altissimi di questa incredibile Terza Stagione di The Walking Dead, ma mi sarei aspettato un nono episodio con più scintille. Si è optato invece per una storia che tracciasse nuove strade da percorrere nei prossimi episodi, prima fra tutte la follia crescente di Rick seguita subito dopo dal destino dei fratelli Dixon e l'imminente guerra che scatenerà il Governatore. Mi incuriosisce anche Andrea, ormai pienamente consapevole di ciò che sta accadendo. Da che parte starà? Si schiererà con il suo uomo o tornerà dai suoi vecchi compagni? Anche la figura di Michonne per ora non appartiene a nessuna fazione in particolare, anche se ci sono buone probabilità che rimanga con Rick e i suoi.

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort