SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • Non aprite quella Porta 3D conquista il Box Office Usa a colpi di Motosega. Seguono Django Unchained e Lo Hobbit

Non aprite quella Porta 3D conquista il Box Office Usa a colpi di Motosega. Seguono Django Unchained e Lo Hobbit

Che bello tornare dopo tutti questi pingui e calorici giorni di Festa in Casa SC, ho trovato tutto già impolverato e da sistemare ma le pile sono nuovamente cariche e sarà una passeggiata tornare in forma. Direi che l'Horror Box Office è il modo migliore per cominciare questo Splatter 2013, quindi senza perdere altro tempo vediamo cosa è accaduto in questo weekend dell'epifania appena trascorso.Mentre in Italia le sale sono ancora invase da commedie e film per famiglie, in USA la Lionsgate ha deciso di dare un taglio a tutte le feste natalizie con un colpo deciso di motosega...facendo uscire nelle sale Texas Chainsaw Massacre 3D (Non aprite quella Porta 3D), l'horror diretto da John Luessenhop che segna il ritorno sul grande schermo dell'implacabile Leatherface. La major ha distribuito il film in 2,654 sale, dimostrando di avere una discreta fiducia in questo titolo, però i risultati sono andati ben oltre le aspettative.Con un incasso di 21 milioni di dollari, Non aprite quella Porta 3D ha esordito direttamente al primo posto della Top Ten americana, scalzando dal podio un big come Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato, che scende direttamente alla terza posizione. Nemmeno Django Unchained di Quentin Tarantino, pur essendo distribuito alla sua seconda settimana di programmazione in 3,010 sale ha fatto meglio. Il western con Jamie Foxx è rimasto stabile alla seconda posizione con un incasso totale di 106 milioni di dollari.Insomma che piaccia o no, la famiglia di cannibali a distanza di anni ha ancora un vasto pubblico di appassionati. I 21 milioni di Texas Chainsaw 3D non superano i 28 ottenuti dall'esordio del remake di Marcus Nispel del 2003, ma vanno meglio dei 18 incassati da Non aprite quella porta - L'inizio nel 2006.C'è poi da considerare un aspetto molto importante: Non aprite quella Porta 3D è costato 8 milioni di dollari quindi la Lionsgate in un solo weekend ha già ottenuto un ottimo profitto e ora può stare tranquillamente seduta ad aspettare che il "gruzzolo" cresca. L'unica cosa che potrebbe arrestare la performance del film è un passaparola negativo.Cinemascore lo ha cucinato con una brutta C+, mentre su Rotten Tomatoes Critica e Pubblico si spaccano di netto, assegnando rispettivamente un 21% e un 62% di gradimento. Su IMDB non ci sono sufficienti voti degli utenti per stabilire una media attendibile: per ora infatti il voto assegnato è un 5.1 dato da 2,236 iscritti.Brutte notizie invece per i fan italiani di Non aprite quella Porta.La Moviemax ha spostato l'uscita del film nelle sale da Marzo direttamente al 13 Giugno 2013. Sono più di 5 mesi di distanza dall'uscita USA, più che uno slittamento si tratta proprio di un viaggio nel tempo. Non mi pare che a Marzo ci siano potenziali concorrenti che possano penalizzare gli incassi del film, quindi non ho idea del perchè sia stato effettuato questo spostamento. Speriamo che la casa di distribuzione valuti un ulteriore cambio di uscita in un periodo più vicino, solo così potremmo scoprire quanti sono realmente i seguaci di Faccia di Cuoio nello stivale.Consoliamoci con la versione di plastilina del titolo originale diretto da Tobe Hooper.

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort