SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • Ecco i Vincitori del Courmayeur Noir in Festival. Sensazionale Scoperta: Federico Zampaglione è Satana

Ecco i Vincitori del Courmayeur Noir in Festival. Sensazionale Scoperta: Federico Zampaglione è Satana

Si è appena conclusa questa edizione 2012 del Noir Film Fest, uno dei più interessanti eventi dedicati al Cinema Thriller e Noir. La Giuria internazionale quest'anno era composta da Jennifer Lynch nel ruolo di Presidente, insieme a Santiago Amigorena, Pippo Delbono, Francesca Neri e Franziska Petri.Qui di seguito i Premi assegnati.Premio Cinema Valle D'Aosta - Leone Nero per il Miglior Film - Turisti di Ben WheatleyPremio Speciale della Giuria - 38 Witnesses di Lucas BelvauxPremio per la Migliore Interpretazione a Estefanu00eda de los Santos in Unit 7 di Alberto Rodru00edguezIl Premio del Pubblico - People's Choice Award FoxCrime - The Hypnotist di Lasse Hallstru00f6mMenzione Speciale a Federico Zampaglione per Tulpa A quanto pare c'è stato un bel po' di fermento per il Giallo di Zampaglione, che ha come sempre sviscerato tutta una serie di reazioni da parte del pubblico e della stessa Giuria. Giudizi positivi, ma anche critiche feroci, persino stupefatte, in quanto chi conosceva soltanto il lato romantico e melodico di questo artista è rimasto basito dalla sua controparte malsana. Mi ha incuriosito questo aspetto, così ho rivolto a Zampaglione alcune domande.Da quello che ho potuto intuire, dopo il Courmayeur Noir in festival ci sarà molta gente che strapperà i poster dei Tiromancino dalle proprie camerette per colpa della brutalità di Tulpa. Non mi ero reso conto di aver calcato così la mano sulla violenza. Per me è roba più che normale e nella media gore. Ma la gente è rimasta basita e il giorno dopo mi guardavano come si guarderebbe un malato mentale. A peggiorare le cose c'erano le scene di sesso girate da Claudia nel film. Mi sono comunque accorto che Tulpa NON è un film che possono guardare tutti, come ad esempio era Shadow, qui la violenza è grafica e la gente non la regge. Dopo ogni omicidio vedevi qualcuno che lasciava la sala. Accanto a me c'era l'attrice Maya Sansa che se ne e' andata sconvolta dopo che - spoiler - l'assassino taglia l'uccello ad un tizio. E' stato divertente comunque vedere quel pene mozzato a tutto schermo - spoiler - .

Questa è una vecchia deformazione mentale di coloro che non masticano quotidianamente il genere horror. Se ti piacciono questo tipo di film devi essere anche tu un "mostro", anche dal punto di vista estetico e mentale. Un Marilyn Manson 24 ore su 24. E invece da una parte tu canti La Descrizione Di Un Attimo, dall'altra fai a pezzi la gente sul grande schermo. Descrivimi entrambi questi appagamenti dal punto di vista artistico e professionale... Il fatto è questo: nessuno si aspetta da me certe cose perchè canto canzoni d'amore. Ma che cazzo c'entra?
Mi piace l'horror, ebbene si, e pure tosto e brutale. Devo uccidermi per questo? Il cinema d'autore mi annoia, per non parlare delle storie sentimentali. Sai che ti dico? Che si fottano tutti quelli che non accettano questo mio lato. Fossero anche i miei più accaniti fans musicali. Io sono così. Romantico da una parte ma sadico ed estremo dall'altra. Se vi sta bene bene, sennò Amen. Tu sei l'unico cantautore italiano che ha fatto, come dire, coming out sulla propria sconfinata passione per il genere horror. Ma giusto per far capire che siamo ovunque come i baccelloni de L'Invasione degli Ultracorpi, vogliamo fare altri nomi illustri legati al tuo ambiente che amano i film de paura? Io so ad esempio che Samuele Bersani adora gli horror, tu ne conosci altri? Samuele è un vero horror fans. Molti altri cantautori che conosco lo considerano un genere troppo poco " bene" .
Posso dirti però che di solito appena finisco un film mi diverto a terrorizzare Alex Britti, che è molto impressionabile. Anche stavolta non ho mancato l'occasione. Si mette con la faccia dietro un cuscino e comincia ad insultarmi...un vero spasso!!!!! Samuele Bersani Al Noir Film Fest hai ricevuto per Tulpa una Menzione speciale, ma le cose non sono andate così lisce in Giuria. Me ne puoi parlare? Mi è stato detto da voci interne alla Commissione che si sono accapigliati sul film. Alcuni lo hanno amato molto ed hanno lottato per premiarlo, mentre altri (lbuona parte femminile dela giuria) ha detto che ero un misogino, machista, pervertito e deviato sessualmente. Le ho incontrate alla festa di chiusura che mi guardavano con sdegno e gli ho alzato il dito medio dritto in faccia. Beh a questo punto mi aspetto che nel prossimo album dei Tiromancino, suonandolo al contrario, si ascolteranno degli inquietanti messaggi satanici... Ci sto pensando davvero. Questa separazione tra i miei due lati comincia a pesarmi. Per questo motivo sto per debuttare con una nuova formazione che si chiama THE BUZZ BAND. Blues viscerale e cupo, contaminato da campionamenti ed elettronica sporchissima. Sono pronto ad incontrare il diavolo al famoso "Crossroads".

 

Articoli correlati
Altri articoli
  • Giovedì, 11 Ottobre 2012
  • Da Super User

The Lords of Salem - La Recensione in Esclusiva di Federico Zampaglione

  • Giovedì, 29 Dicembre 2011
  • Da Super User

Il Rated Trailer de L'altra Faccia del Diavolo

  • Giovedì, 17 Gennaio 2013
  • Da Marco Viola

Rec 3 La Genesi

  • Lunedì, 09 Gennaio 2012
  • Da Super User

Horror Box Office: L'altra Faccia del Diavolo (The Devil Inside) esorcizza Tom Cruise e debutta al primo posto negli Usa

  • Giovedì, 22 Dicembre 2011
  • Da Alberto Genovese

Cowboys & Aliens

  • Giovedì, 07 Dicembre 2006
  • Da Paolo Spagnuolo

Il Diabolico Dottor Satana

  • Giovedì, 26 Aprile 2012
  • Da Alberto Genovese

Super 8

  • Martedì, 07 Dicembre 2010
  • Da Super User

Con gli Occhi dell'Assassino in Anteprima al Courmayeur Noir in Festival e dal 18 Febbraio nei cinema italiani

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort