SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • The Walking Dead Seconda Stagione - Episodio 5: Chupacabra (Chupacabra)

The Walking Dead Seconda Stagione - Episodio 5: Chupacabra (Chupacabra)

Episodio 5: Chupacabra (Chupacabra)
Original Air Date - 13 Novembre 2011Data di messa in onda in Italia: Lunedì 14 Novembre 2011 su FOX TVRegia di Guy Ferland, sceneggiatura di David Johnson

ATTENZIONE - SONO PRESENTI NUMEROSI SPOILER, FINALE COMPRESO.Non so voi ma io ci ho visto tantissimo Lost nell'episodio Chupacabra. E lo dico in senso positivo. Il primo segnale l'ho avvertito nel prologo. C'è un ingorgo di auto, identico a quello dove è iniziata questa seconda stagione. Ma non è lo stesso. Ci troviamo infatti in pieno flashback. Vediamo che in mezzo alla gente ci sono Shane, Carl e Lori. Rick non è con loro, quindi la tragedia è già avvenuta e l'epidemia di morti viventi è appena esplosa. Lori scambia qualche parola con un'altra donna: si tratta di Carol, ancora in compagnia del marito mister simpatia e della figlia Sophia. Mi ha ricordato quando nei vari flashback di Lost le vite dei protagonisti si intrecciavano fra loro, anche se per pochi istanti. Ma forse sono solo un nostalgico della Serie di JJ Abrams.Si tratta comunque di un frammento importante, perchè veniamo a conoscenza del momento esatto in cui le autorità, mosse più dalla disperazione che da una vera e propria strategia, getteranno il napalm sulle città compiendo un gesto estremo. Un ultimo tentativo di fermare l'epidemia.Ma torniamo al presente. E' un nuovo giorno nella fattoria e Rick decide di perlustrare un'altra area presente nella mappa dove potrebbe essersi nascosta Sophia. Grazie a questa nuova spedizione, Grimes e Shane hanno nuovamente modo di trovarsi da soli a parlare. Non accadeva dal giorno in cui Carl venne ferito. C'è un silenzio di tomba fra i due e Rick prova a rompere il ghiaccio chiedendo all'amico di ricordare alcune delle sue conquiste. Si parla di donne quindi, e la sensazione è che ad un certo punto Shane, dopo essersi autoproclamato "stallone", spiattelli finalmente l'amara verità a Rick. "Ah sai sono stato anche con tua moglie..." basterebbe questo, ma Walsh preferisce proseguire nella demolizione del ruolo di leader del già provatissimo Rick.Che senso ha questa ostinazione nel trovare Sophia? Sono passati diversi giorni ormai; quando erano in polizia dopo 72 ore si cominciava già a parlare di cadavere e non di persona scomparsa, perchè non farlo ora che il mondo è invaso da zombi?"Io cerco di salvare delle vite e tu vai in giro a salvare gatti sugli alberi" dice impietosamente Shane al suo amico. "Hai il potere di farci rimanere sempre di meno...". Sono mazzate che minerebbero la sicurezza anche del più impavido dei condottieri, figuriamoci di Rick, che non desidera altro che vivere in pace e togliersi di dosso le mostrine da capo squadra. Ma spostiamoci ora da Daryl, che sta procedendo in sella ad uno dei cavalli di Greene (presi in prestito senza il consenso di quest'ultimo) fra i boschi. Qualcosa attira la sua curiosità: c'è un oggetto vicino ad un corso d'acqua. Sceso un piccolo dirupo Daryl scoprirà di che si tratta: è la bambola di Sophia. Una volta raccolta, l'uomo tornerà in sella al cavallo. Un serpente nascosto fra la sterpaglia spaventerà l'animale che, fuori controllo, disarcionerà Daryl, facendolo ruzzolare con violenza di nuovo nel corso d'acqua. Durante la caduta una delle frecce gli si conficca in un fianco. E' una brutta ferita e comincia a sanguinare copiosamente, macchiando di rosso l'acqua. Rialzatosi a fatica, il povero Daryl cerca di ripercorrere la salita, ma il dolore è fortissimo e, dopo aver messo un piede in fallo, ruzzola ancora una volta giù. Questa volta perde i sensi.A svegliarlo ci pensa una persona davvero speciale: suo fratello Merle.E' reale oppure si tratta di una conseguenza della rovinosa caduta? Sembrerebbe la seconda ipotesi, visto che Merle ha ancora entrambe le mani, eppure tutto sembra così autentico. Anche qui siamo dalle parti del buon vecchio Lost, con le incursioni dei fantasmi nella foresta dell'isola, che ne dite?Comunque a far capire a Daryl che si tratta di un sogno ci pensa uno zombi, che sveglia il malcapitato con una bella rosicchiata di scarpa. Al tentativo di banchetto si unisce un altro non morto, ma Daryl ha la meglio su entrambi. Dopo uno sforzo sovrumano, l'uomo riesce a percorrere tutta la salita. Il cavallo non c'è più, dovrà farsela a piedi sino alla fattoria. Sporco di sangue e fango, gravemente ferito, stanco come pochi altri giorni al mondo. Andrea lo vede avvicinarsi lentamente alla proprietà in quelle condizioni, la luce le impedisce di riconoscerlo e la prima cosa che le viene in mente è che si tratti di uno zombi. Dato l'allarme, Rick, Shane, T-Dog e Glenn si precipitano da lui armati di tutto punto, pronti a farlo a pezzi, ma all'ultimo momento si rendono conto dell'equivoco in cui stavano per cadere. Andrea, impaziente di provare agli altri di essere in grado di sparare, fa fuoco. Daryl cade a terra svenuto, ma per fortuna il colpo lo ha solo sfiorato. Che giornata infame per il povero Dixon. Carol ha organizzato una cena per ringraziare Greene e la sua famiglia dell'accoglienza, ma il dottore non ne era a conoscenza, così come non sapeva del cavallo preso da Daryl e di tante altre cose che non fanno altro che confermare la sua intenzione di far andare via Rick e la sua gente il prima possibile. C'è un clima glaciale a tavola e nessuno proferisce parola. Durante la cena Maggie passa un biglietto a Glenn: Stanotte dove? Glenn le risponde ma la ragazza non ha tempo di leggere per via degli sguardi degli altri, soprattutto del padre, che si è accorto perfettamente dell'intesa che c'è fra sua figlia e il giovane. Quando la cena glaciale finisce, Maggie può finalmente leggere la risposta di Glenn: L'hai mai fatto in un fienile? Sembra un invito intrigante, un'idea simpatica per trascorrere una serata speciale, ma il volto di Maggie si contrae in una smorfia di terrore. Glenn si reca nel luogo dell'appuntamento, ma con grande sorpresa scopre che il fienile è chiuso a chiave. Decide quindi di salire la scala che lo conduce al piano di sopra, ma una volta dentro avremo tutti, Glenn compreso, una spaventosa sorpresa. E' pieno di zombi. Si chiude con un nuovo finale bastardo questo Chupacabra, episodio che vede protagonista il buon Daryl, affiancato, seppur in versione onirica, dal suo malefico fratello, interpretato dal grande Michael Rooker. Si potrebbe definire una sorta di secondo tempo di La rosa Cherokee, anche perchè vengono ulteriormente approfonditi gli stati d'animo dei vari protagonisti. Lori sempre più persa fra i suoi segreti, Shane, che ha ammesso di non provare più alcun sentimento di compassione o amore per nessun altro a parte Lori e Carl, Rick in preda ai suoi dubbi, Andrea sempre più odiosa e inutile (che gli autori ci stiano preparando ad una sua dipartita?), etc. La prossima puntata si chiama Segreti, titolo ideale per rappresentare questo castello di menzogne sempre più fragile, che prima o poi sarà destinato a cadere, distruggendo ogni equilibrio.

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort