SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo
  • Home
  • News
  • Fight the Foot: le Teenage Mutant Ninja Turtles viste da Richard Krause

Fight the Foot: le Teenage Mutant Ninja Turtles viste da Richard Krause

In questi giorni sta circolando in rete un cortometraggio molto interessante che vede come protagonista una delle Tartarughe Ninja, Raffaello. Il titolo dello short movie è Fight the Foot e come idea ricorda molto da vicino quella di Mortal Kombat: Rebirth . Entrambi questi lavori infatti non sono collegati ufficialmente ai rispettivi franchise, ma realizzati in modo indipendente da due registi con il fine di mostrare quelle che sono le loro capacità tecniche e, soprattutto, quale tipo di look darebbero ad un ipotetico lungometraggio con questi personaggi in azione. In giro per i vari Portali Web la maggior parte degli articoli dice che non si conosce l'autore di Fight the Foot e che questo video è stato pubblicato senza alcuna informazione su internet...niente di più sbagliato. Se la gente evitasse di scopiazzare a ripetzione come dei gibboni del futuro senza documentarsi, scoprirebbe che chi ha firmato questo cortometraggio ha un'identità ben precisa. Il suo nome è Richard Krause, che in Fight the Foot si è occupato anche della sceneggiatura e degli effetti speciali.A questo Link potete trovare il suo Sito Ufficiale mentre qui di seguito, oltre al cortometraggio, vi posto alcuni stralci di una recente intervista da lui rilasciata su Strangekidsclub.com


Hai appena messo online un cortometraggio intitolato Fight the Foot, basato sul franchise delle Teenage Mutant Ninja Turtles. Di cosa parla questo lavoro e in che modo è coinvolto con l'universo TMNT?Questo corto è un assaggio di quello che immagino potrebbe essere un lungometraggio sul franchise di TMNT. Non voglio spingermi troppo in ulteriori dettagli, ma nel corto Shredder è uno sconosciuto e Splinter sta ancora allenando le Tartarughe e nessuno è al corrente della loro esistenza. In ogni caso la gang del Piede sta iniziando a causare dei problemi ad April e Raffaello sente che è il momento di muoversi per proteggerla, a prescindere dal fatto che le Tartarughe verranno capite o meno.

Il look che hai ideato per Raffaello è davvero ben fatto, una sorta di fusione tra quello del film originale e i fumetti della Mirage. Come hai realizzato questo look e chi c'è dietro la maschera di Raffaello?E' esattamente quello che intendevo fare con il design, mantenere quello che la gente conosceva dal film originale aggiungendo anche la natura aggressiva dei fumetti della Mirage. Doveva essere qualcosa che avesse anche uno spirito emotivo, non solo un costume. Ho chiesto al mio amico Adam di impersonare il ruolo di Raffaello e lui è stato più che disponibile. Lavorare con un costume ha comportato molte più sfide di quante la gente si può immaginare.

Ci sono per caso dei progetti per provare ad ottenere un ok da parte di chi detiene i diritti? Mi vengono in mente le recenti news sul cortometraggio di Kevin Tancharoen, Mortal Kombat: Rebirth, che sta ottenendo un ok per dare il via ad una serie sul web.Sarebbe una cosa fattibile per questo mio progetto. Sarebbe un sogno che diventa realtà avere l'opportunità di lavorare con un vero budget e possedere i diritti.
QUI trovate l'articolo completo.Fight The Foot from Reserve17 on Vimeo.

Fonte: Fai click qui

 

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort