SplatterContainer Logo
SplatterContainer Logo

Ma come si può uccidere un Bambino?

Altri Titoli: Death is Child's Play, Island of Death, Island of the Damned, Lucifer's Curse, The Killer's Playground, Who Can Kill a Child?, - Spagna, 1976

Trama

La storia si apre con filmati di repertorio in bianco e nero alternati ai titoli di apertura di un rosso acceso. Le sequenze iniziali si riferiscono all'olocausto perpetrato dai nazisti, alla fame causata dalle numerose guerre civili in Africa, alla disastrosa guerra in Corea e a quella del Vietnam, quasi tutti i filmati e le immagini ritraggono bambini abbandonati, affamati, feriti oppure morti. Il preambolo della pellicola ci mostra gli orrori più tristemente famosi del ventesimo secolo e ce li rappresenta con gli obiettivi fissati sull'essere umano nella sua fase più debole, quella in cui non si può difendere: il periodo in cui è un bambino. Al termine di questa sequenza introduttiva l'obiettivo si sposta su una giovane coppia straniera, Tom e Evelyn (che aspetta un figlio), mentre si trova sulle coste della Spagna in attesa di imbarcarsi per una piccola isola dove poter trascorrere delle tranquille vacanze. Dopo una notte passata in albergo affittano una barca e si avviano verso la loro meta che dista non molto dalla costa: al loro arrivo si trovano di fronte ad un paesaggio deserto, nel porticciolo non c'è anima viva, una tranquillità che sembra quasi irreale. Si addentrano così nel paesino costituito da case bianche su cui batte un sole feroce, la temperatura è molto alta e cercano dove potersi ristorare, ma anche l'interno della piccola comunità sembra confermare le loro impressioni iniziali: è tutto disabitato. Tom entrer_ prima in un bar e poi in un supermercato in cerca di qualcuno; entrambi si rivelano vuoti, l'unico rumore che si sente nell'altrimenti silenzioso villaggio è il girarrosto del supermercato che continua a funzionare nonostante i polli siano ormai carbonizzati. I due turisti, vedendo finalmente alcuni bambini in giro per il paese, cercano di parlare con loro, ma non vengono presi in considerazione da questi: sembrano molto strani, ridono e guardano i due adulti con sguardo timido ma curioso. Lungo il cammino incontrano un uomo il quale, sconvolto, racconta loro che i bambini si sono svegliati una notte e, scesi in strada tutti insieme, hanno iniziato ad andare casa per casa, cantando e festeggiando, aggredendo e massacrando gli adulti. Increduli, Tom e Evelyn chiedono all'uomo come hanno fatto dei fanciulli a sopraffare degli adulti, ma questi risponde con una domanda:Come si può uccidere un bambino?. La pellicola andrà avanti in maniera sempre più coinvolgente fino ad arrivare ad un finale inaspettato. rn

Citazioni

Come si può uccidere un bambino?
blog comments powered by Disqus
Articoli correlati
Recensioni Film
  • Mercoledì, 13 Novembre 2013
  • Da Pizzo the Bad

All Hallow's Eve

Sarah è una ragazza che sta passando la serata di Halloween facendo da babysitter a Timmy e Tia. Ad un certo punto Timmy trova una strana videocassetta nella sua borsa dei dolcetti. Incuriositi, i...

 

Copyright © Splattercontainer | Informativa sulla Privacy | Powered by Tix Production

 

  • gunceladres.top - bahis siteleri - casino siteleri - alanya escort